CHEF

Chef Senior

Presidente

Rocky.jpg

Rocky Mazzaferro

 

Dare concretezza all'astrazione, ragionando attraverso numeri e legami autentici di riscoperta di gusti e cultura con il territorio. Questo è in estrema sintesi, quanto emerge da un lungo e piacevole dialogo con Rocky Mazzaferro, chef classe 1984, che dopo lunghe esperienze in Italia ed all'estero è tornato in pianta stabile nella Locride.

 

Rocky, come nasce il tuo amore per la cucina, diventato poi il tuo lavoro?


«A dirla tutta, non si tratta propriamente di una passione coltivata da bambino. La mia “nascita” come uomo di cucina è un po’ casuale, quando al termine del percorso delle scuole medie scelsi l’iscrizione all'istituto alberghiero. Da quel momento, però, è stato un crescendo di passione ed ovviamente professionalità. Questo perché ho avuto modo di scoprire quanta cultura e quanta storia può annidarsi all'interno di un prodotto o di un piatto, inoltre avendo iniziato da subito a lavorare tutto è diventato più chiaro nella mia mente».

Leggi tutta l'intervista >

intervista a cura di Emilio Lupis

Membro Direttivo

 

 

​È una storia che parte dal 1971 quella di Cosimo Panaia, “executive chef” di grande esperienza. “Iniziata la scuola alberghiera, iniziai subito a lavorare in un lido a Bovalino, senza orari e con tantissima gavetta, perché per vivere a pieno la cucina, bisogna toccarne tutte le funzioni”, è questo l’abbrivio all'incontro nel salone delle feste dell’Hotel Kennedy, dove il cuoco sidernese ci racconta di come al giorno d’oggi ci sia poco spirito di sacrificio in chi approccia in questa professione resa di facile accesso anche a causa di una sovraesposizione mediatica che rischia di far perdere anche il senso della realtà della professione stessa che va profondamente amata per interpretarla al meglio, partendo dal presupposto che quando si cucina “bisogna metterci la cura che si utilizzerebbe per se stessi ed i propri cari”.

Leggi tutta l'intervista >

a cura di Emilio Lupis

Cosimo Panaia

Panaia.jpg

Altre interviste presto in arrivo

image facebook.jpg

Cucina, cultura, territorio